Torna a navigare
Torna a navigare
Byron Bay - New Saint Tropez n°5 Byron Bay - New Saint Tropez n°5

Byron Bay, la città con le iniziali iconiche

26 febbraio 2018 - Destinazioni

Byron Bay - Nuovi Saint-Tropez n°5

Nel 1808 il poeta britannico Lord Byron scrive a sua madre: «Se nella vita si visita solo il proprio Paese, è impossibile dare una chance all’umanità». Questo grande amante del Mediterraneo, però, non si spingerà mai fino a Byron Bay, punto più orientale dell’Australia, chiamato così dal grande esploratore James Cook in omaggio al navigatore John Byron, nonno del poeta.

Non c’è dubbio, però: questo vecchio porto un tempo destinato alla caccia alle balene sarebbe sicuramente piaciuto al più romantico dei poeti inglesi. Bisogna dire che il suggerimento «Cheer up, slow down, chill out*» appeso all’ingresso della città convincerà anche i più scettici.

Byron Lighthouse Byron Lighthouse

Bliss and Love

Una filosofia di vita che promuove il rilassamento e il benessere che non è influenzata da nessuna moda passeggera: qui, infatti, niente cambia da decenni. Si potrebbe quasi credere che i concetti di bohème, new age, slow life, agricoltura biologica e responsabile siano nati qui, circondati dalla natura, dove la parola “umiltà” è tutto tranne che un concetto negativo. Crocodile Dundee in persona (aka l’attore Paul Hogan) ci ha vissuto, così come la modella Elle Macpherson o l’icona anni’70 Olivia Newton-John. Le sue spiagge, tra le più belle dell’Australia, sono perfette per passeggiare a piedi nudi con i capelli al vento e un cestino in mano. Questo vi ricorda qualcuno?

Byron hotel Byron hotel

Hotel

The Atlantic: un vero e proprio paradiso terrestre! Cottage chic, elegante e di classe, circondato da palme e situato a pochi passi dalla spiaggia, che fa venir voglia di vivere qui tutto l’anno. Surf a disposizione, ovviamente.
atlanticbyronbay.com.au

Azabu Boutique Accomodation: se le avventure di Robinson Crusoe vi sono rimaste nel cuore, questo hotel fa al caso vostro! È una vera e propria disconnessione quella offerta da Azabu Boutique. I suoi bungalow contemporanei si mimetizzano con la natura e le camere provviste di vetrate e terrazze sembrano ricavate dagli alberi stessi.
azabu.com.au

Gaia retreat: situata a 13 km da BB, il Gaia Retreat è ben più che un semplice luogo dove soggiornare: potrebbe cambiare la vostra vita completamente. Qui, nella terra ancestrale degli aborigeni, l’anima si illumina tra terra e cielo. Se siete affascinati dalla connessione con la natura, con le energie e con voi stessi, non perdetevelo.
gaiaretreat.com.au

Byron restaurant Byron restaurant

 

Colazione

Folk: la colazione preferita da Vogue Australia. Prodotti locali coltivati tramite agricoltura biologica. Palline di cocco, toast all’avocado e colonna sonora anni ’70.
folkbyronbay.com

Combi: colazioni gluten free et vegane, perfette da instagrammare. Anche le ciambelle sono pazzesche (menzione speciale quelle al gusto limone/curcuma).
facebook.com/wearecombi/

 

Picnic 

Comprate qualche ostrica al Bay Seafood Market o delle deliziose tortine di mango e pollo chilli nella panetteria sulla strada principale e poi andate a gustarvele sulla spiaggia.

 

Ristoranti

Three Blue Ducks Restaurant & Cafe: dovete assolutamente regalarvi un pranzo al ristorante Three Blue Ducks, situato all’interno di una fattoria non lontana da Byron Bay. Sui suoi grandi tavoli in legno si condividono e si assaggiano i prodotti «carnivori» della fattoria: razze di maiale storiche, bovini Scottish Highland e polli accompagnati da verdure raccolti direttamente nell’orto. Autenticità garantita.
threeblueducks.com/byron/home-byron

Treehouse on Belongil: un must-have di Byron Bay! Come anticipato dal nome, si trova in mezzo agli alberi in un ambiente davvero magico, dove potrete gustare le migliori pizze (senza glutine, ovviamente) della vostra vita. Concerti dal vivo la sera. Ambiente tipico e conviviale.
treehouseonbelongil.com

Beach Byron Bay: romanticismo e vista sublime per questo ristorante sulla spiaggia. Menù a base di prodotti freschi.
beachbyronbay.com.au

Fleet: minuscolo ristorante con soli 22 posti caratterizzato da uno stile contemporaneo perfettamente al passo con i tempi. Il menù creativo riceve le lodi di tutti i critici gastronomici australiani. Prenotazione obbligatoria.
fleet-restaurant.com.au

Byron food Byron food

Bars

The Railway Friendly Bar: soprannominata The Rails dai locali, questo bar rustico allestito in una vecchia stazione dei treni vi sorprenderà con sua atmosfera. Concerti dal vivo.
therailsbyronbay.com

Cheeky Monkeys: n°1 tra i party bar, il Cheeky Monkeys è un’istituzione locale, soprattutto tra gli under 30.
cheekymonkeys.com.au

The Mez Club: se avete più di 30 anni, invece, forse preferirete l’atmosfera e i cocktail classici del Mez Club. Menzione speciale per il Russian al caramello salato.
mezclub.com.au

Byron shop
Coral & Fish Linen Dress
Byron pool Byron pool

Cosa fare:

- Fare surf (o abbronzarsi): scegliete le spiagge di Wategos (onde leggendarie), di Main Beach e di The Pass, che attirano surfisti da tutto il mondo. Per i principianti, meglio provare accompagnati da Let’s Go Surfing. letsgosurfing.com.au

- Galoppare: a cavallo, ovviamente, sulla spiaggia nascosta di Seven Mile Beach o sulle colline di Bugalow.

- Volare: deltaplano, aliante, SUP o tuffi al parco sottomarino di Julian Rocks: a Byron Bay ce n’è davvero per tutti i gusti.

- Escursioni: fate il tour della penisola alle nella rigogliosa foresta tropicale e incontrare specie di animali unici come il tilogale bisogna contattare il Nightcap National Park.
nationalparks.nsw.gov.au/visit-a-park/parks/nightcap-national-park

- Osservare: balene (tra maggio e settembre), mante, delfini e squali (tranquilli, sono inoffensivi).

- Rilassarsi: lezioni di yoga sulla spiaggia, meditazione guidata, massaggi con Beachside Yoga and Massage beachsideyogaandmassage.com.au… la regione è molto conosciuta per le sue pratiche di medicina alternativa (agopuntura, reïki, aromaterapia).

Byron market Byron market

I mercati di Byron Bay

Community Market di Byron Bay: uno dei mercati migliori della regione con 300 stand di produttori locali: decorazioni artigianali, gioielli fatti a mano, ecc… Butler street, ogni prima domenica del mese.

Byron Farmer’s Market: produttori locali.  Butler Street, ogni giovedì, dalle 8 alle 10.

Byron Artisan Market: mercato notturno che si tiene da ottobre a marzo. È l’occasione perfetta per scoprire la cultura locale: musica, cibo, arte, arredamento…atmosfera assicurata. Railway Park, Jonson St, Byron Bay.

Prima di partire

Film da vedere
Riguardare qualche film cult australiano, anche se non è ambientato a Byron Bay, è sempre una buona idea!

Priscilla, la regina del deserto: una road trip disco di due transessuali e di un travestito un po’ pazzi ambientato nell’Australia più profonda.

Crocodile Dundee: l’incontro improbabile tra un avventuroso cacciatore di coccodrilli, re del bush australiano, e di una giornalista newyorkese. Ispirato a una storia vera.

In valigia

Altri articoli