Torna a navigare
Torna a navigare
Porto-Collection-Ontour-banner-Vilebrequin Porto-Collection-Ontour-banner-Vilebrequin

VILEBREQUIN ON TOUR | SUCCESSIVO FERMATA : PORTO RICO

01 maggio 2019 - Destinazioni

Scopri il festival rock più catastrofico, e quindi il più mitico, di tutti i tempi! Un indizio: il Woodstock latino.

 

Porto Rico: sole ingannatore

 

Vilebrequin - Porto copyright Ron Cutuli
Porto Rico Copyright Ron Cutuli festival Porto Rico Copyright Ron Cutuli festival

L’offerta sembrava allettante. Lusso ma soprattutto niente pioggia né fango come a Woodstock, visto che questo festival avrebbe convocato tutti gli amanti della musica a Porto Rico, sotto il sole e gli alberi di cocco. Sfortunatamente il sogno si sarebbe presto trasformato in incubo tra sfortuna e veri e propri drammi. Qualcuno parla addirittura di maledizione… Inizialmente programmato all’inizio del 1971, il festival Mar y Sol fu inevitabilmente rimandato al 1° aprile 1972 a causa di problemi di produzione. Un pesce d’aprile che preannunciava il peggio! All’ultimo minuto, i nomi più attesi diedero forfait: John Lennon e Yoko Ono rinunciarono a causa di problemi con il governo, i Black Sabbath restarono chiusi in hotel senza veicoli in grado di trasportarli al concerto e la band metal americana Bang scampò per poco un incidente aereo. Dal punto di vista dei presenti la lista di imprevisti è piuttosto lunga: insolazioni a non finire, tre morti annegati e anche un omicidio a colpi di machete! I problemi si sarebbero aggravati ulteriormente con un mandato d’arresto emanato per il promotore del festival, Alex Cooley, che provocò la sua fuga dall’isola. Un festival ben lontano dalla promessa di una nuova Woodstock che prometteva “tre giorni di musica e di pace”, più corretto dire che a Porto Rico ci furono “tre giorni di paura e delitti”.

Adottare lo sguardo di Porto Rico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Porto Rico festival Mar Y Sol

Altri articoli