Donald Sultan capsule collection

Vilebrequin X Donald Sultan

LA COLLABORAZIONE

Molte opere d’arte create da Donald Sultan sono composte da materia organica, come fiori, limoni, uova, dal suo desiderio di introdurre nel mondo dell’arte moderna degli elementi tradizionali. Si ispira a oggetti della vita quotidiana, trasformandoli in arte. Per la sua stampa Lantern Flowers, Donald Sultan ha trovato ispirazione nelle lanterne cinesi trovate nel suo giardino. «Avevo disegnato dei fiori che vedevo artificiali e che avevo inventato per rappresentare i papaveri rossi indossati sul bavero nella Giornata dei Veterani per commemorare la fine della Prima Guerra Mondiale. Li avevo scelti anche per un gioco di parole con il termine ‘’pop’’. Decisi quindi che, siccome avevo delle lanterne nel giardino, avrei creato un dipinto con delle lanterne appese ai rami. Dopo averle rappresentate utilizzando i loro diversi colori, ho deciso di togliere i fiori dalle lanterne. Sono stati estratti perché, a mio parère, risultavano completamente inventati, non esistevano in natura ed erano davvero simbolici».

CHI È
DONALD SULTAN

Nato nel 1951 a Asheville, in North Carolina, Donald Sultan ha conseguito una laurea in Belle Arti presso la University of North Carolina at Chapel Hill per poi specializzarsi all’Art Institute of Chicago. Si trasferì a New York nel 1975. I lavori di Donald Sultan sono numerosi e variegati: fin dalla sua prima esposizione, nel 1977, ha vantato una carriera brillante come pittore, incisore e scultore. Le sue creazioni l’hanno collocato a pieno titolo nell’avanguardia dell’arte contemporanea, dove è diventato celebre per saper innovare pur fondendo con successo la migliore tradizione artistica del passato, con un approccio unico e sorprendente per iconografia e scelta dei materiali.

Donald Sultan capsule collection
Donald Sultan capsule collection